Durante l’evento all’Istituto Galilei di Roma ‘La creativita’ fa scuola’, organizzato da diregiovani.it in collaborazione con l’agenzia Dire, la senatrice Pd, Elena Ferrara, relatrice disegno di legge su bullismo e cyberbullismo, ha affermato:

“il disegno di legge è stato depositato da me a seguito dell’esperienza tragica di Carolina Picchio (ragazza vittima di violenza sessuale e cyberbullismo, morta suicida nel 2013 ndr) di cui sono stata insegnante e della cui morte in tanti si sono sentiti responsabili”. “Fino a quel momento probabilmente non avevamo mai fatto mente locale su quanti ragazzi potessero farsi del male sui social. Era il 2013, il fenomeno era conosciuto, ma poco percepito. Ora di passi avanti ne sono stati fatti tanti, tuttavia nel frattempo l’iter legislativo è piuttosto lento e farraginoso“.

 “All’unanimità – prosegue la senatrice Ferrara – è stato approvato il disegno di legge in Senato a maggio 2015. Una volta passato alla Camera è stato molto emendato, a mio modo di vedere, non in termini positivi. Ora è tornato al Senato che ne rivendica la sua stesura originaria. Questo perché il testo iniziale prendeva in considerazione esclusivamente i minori, quindi un contrasto del fenomeno che si rivolgeva solo all’età evolutiva“.

cropped-index.jpeg

Il problema della rete e del cyberbullismo  non riguarda solo i mnori e può assolutamente coinvolgere anche gli adulti, ma la legge calibrata solo sui minori può essere molto più efficace. Mi chiedo, inoltre, perché una legge per una volta non possa essere solo sui minori che si fanno male tra loro e che hanno bisogno di intraprendere dei percorsi formativi più strutturali sin da piccoli, incentrati sul rispetto e sull’utilizzo della tecnologia“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...