“Martedì 8 febbraio 2022 si celebra, in contemporanea in oltre 100 nazioni di tutto il mondo, il Safer Internet Day (SID), la giornata mondiale per la sicurezza in Rete, istituita e promossa dalla Commissione Europea.

Obiettivo dalla giornata è far riflettere le studentesse e gli studenti non solo sull’uso consapevole della rete, ma anche sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno per rendere internet un luogo migliore, positivo e sicuro.

Il Safer Internet Day è un’occasione preziosa per chiamare a raccolta l’intera comunità scolastica, studentesse e studenti, docenti, personale della scuola, famiglie e soggetti del territorio, sul tema dell’utilizzo consapevole della rete, attraverso la creazione di spazi ed eventi di riflessione.

Il #SID2022 ha come titolo “All fun and games? Exploring respect and relationships online”, e tratterà il tema del divertimento, delle relazioni e del rispetto online.

Internet si è evoluto in un luogo in cui possiamo interagire in tempo reale con gli altri attraverso un numero sempre crescente di mezzi diversi. Per bambini e ragazzi, queste piattaforme svolgono un ruolo importante e positivo nel fornire i mezzi per socializzare con gli amici e possono anche aiutare a sviluppare abilità che possono essere acquisite da dietro lo schermo e nel mondo reale.

I giovani stanno abitando e modellando nuovi spazi di divertimento online, dal gaming alle chat, dallo streaming ai video; in tal senso la giornata stimola la riflessione sul ruolo dei giovani nel creare un luogo virtuale sicuro, sia durante il gioco e la creazione di contenuti, sia durante l’interazione con i propri amici.

Parlare con i ragazzi è la chiave per esplorare le loro esperienze su piattaforme dove possono giocare, interagire con i loro coetanei, prendendo parte a esperienze “dal vivo” come lo streaming video. Queste piattaforme svolgono un ruolo importante e positivo, fornendo ai giovani i mezzi per interagire con gli amici, in particolare in questa fase storica caratterizzata dalla pandemia. 

Tuttavia gli ambienti virtuali, le piattaforme social e le iperconnessioni, non sono esenti da problemi di sicurezza; in particolare la mancanza di rispetto che gli individui disegnano, i movimenti di gruppi contro altri gruppi e la sensazione apparente che sia facile “farla franca” con comportamenti negativi e prevaricanti, ha un impatto preoccupante sulla loro sicurezza e benessere personale. 

INIZIATIVE

  • Il Safer Internet Centre Italia ha optato, anche quest’anno, per una edizione online dell’evento prevista per martedì 8 febbraio p.v. dalle ore 10:00 alle ore 13:00. L’iniziativa, promossa dal Ministero dell’Istruzione, si articola in due principali momenti: una prima sessione dedicata a temi istituzionali dalle 10.00 alle 11.20; una seconda sessione in cui si terranno due webinar tematici, coordinati dal Consorzio del Safer Internet Centre – Generazioni Connesse, rivolti a studenti delle scuole secondarie di II grado (nella mattinata ore 11:30 – 13:00) e al personale docente (nel pomeriggio 17:00 – 18:30).

L’iniziativa, promossa dal Ministero dell’Istruzione, verrà trasmessa in streaming sui canali social del Ministero dell’Istruzione (youtube) e sul portale www.generazioniconnesse.it.

Sempre in occasione del Safer Internet Day 2022, Telefono Azzurro ha organizzato una 2 giorni di riflessione, che si terranno tra Milano (7 febbraio) e Roma (8 febbraio), in streaming sul sito di Telefono Azzurro https://azzurro.it/news_eventi/safer-internet-day-2022/; le iniziative vedranno la partecipazione di autorevoli esperti italiani e internazionali, nonché di rappresentanti di istituzioni e aziende. L’obiettivo sarà di creare un momento di dibattito e confronto su come poter accompagnare e tutelare i più giovani nel digitale, attraverso la comprensione di questo mondo virtuale.

Informazioni su Cyberbullismo

Il Centro Nazionale di Documentazione e Ricerca Educativa sul Cyberbullismo (CE.N.D.R.E.CY) ha compiti di ricerca, monitoraggio, documentazione, sperimentazione e formazione in campo psicoeducativo riguardo ai temi del bullismo online, della violazione della privacy e della tutela dei dati personali, stimolando lo scambio e la collaborazione tra studiosi ed enti che condividono la mission.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.